Albano – Marinano la scuola e derubano un’anziana della borsa e dell’auto, denunciati cinque minorenni

Cinque minorenni sono stati denunciati dagli agenti di Polizia del Commissariato di Albano. Un’operazione che ha avuto inizio nello scorso mese di novembre, quando un’anziana di 85 anni si è rivolta alle forze dell’ordine per denunciare il furto della propria borsa avvenuto su un treno regionale fermo in stazione e successivamente anche il furto dell’auto con la quale si era recato allo scalo ferroviario di Albano, rubata grazie alle chiavi custodite proprio nella borsa.

La vittima aveva inoltre fornito agli investigatori la descrizione degli autori indicandoli di età compresa tra i 16 ed i 18 anni. Le indagini da parte degli agenti del Commissariato, supportate dalle riprese della telecamere di sorveglianza poste nella zona, hanno permesso di individuare gli autori – cinque giovani -, verosimilmente studenti.
L’ipotesi investigativa ha trovato conforto dalla effettiva identificazione di questi, tutti minorenni, di cui uno italiano e 4 di nazionalità romena,  frequentatori di un istituto professionale di Albano Laziale e che, per il giorno del furto, risultavano assenti.

Le perquisizioni effettuate  nelle loro abitazioni hanno permesso il rinvenimento ed il sequestro di alcuni capi di abbigliamento indossati dagli stessi al momento del furto. I giovani sono stati così denunciati per furto aggravato in concorso tra loro.