#Aprilia – Casa di riposo abusiva, la responsabile tenta di corrompere un carabiniere

I carabinieri del nucleo operativo Radiomobile di Latina, in sinergia con il personale del Nas di Latina, hanno individuato una casa di riposo abusiva: la struttura, sulla quale sono adesso in corso tutti i dovuti accertamenti del caso, ospitava 19 anziani in buone condizioni.

Nel corso delle indagini, la responsabile della struttura, una donna di 72 anni residente ad Aprilia, infermiera professionale in pensione, avrebbe offerto ad un militare operando – mostrandole – banconote per un totale di mille euro, al fine di fargli omettere un atto del proprio ufficio. L’anziana è stata così arrestata per istigazione alla corruzione e sottoposta agli arresti domiciliari.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*