#Basket – Il pontino Diego Monaldi prova a trascinare Pesaro alla salvezza

E’ il confronto più importante dell’anno. Diego Monaldi sarà in campo a Sassari nell’ultima giornata della stagione regolare della serie A1 di basket. Un confronto di enorme importanza per la Victoria Libertas Pesaro in cerca di punti per ottenere la salvezza, dopo aver sconfitto sul proprio parquet le corazzate Milano e Venezia davanti a settemila spettatori.
Diego è un play, 85cm per 78kg, nato ad Aprilia nel 1993. Muove i primi passi nel suo paese natale, poi veste la maglia della Virtus Roma, prima di trasferirsi alla Montepaschi Siena dove completa il suo percorso a livello giovanile e fa il suo esordio in Serie A.

Nei due anni successivi va prima a Firenze in A Dilettanti e poi alla Junior Casale Monferrato in Legadue. Nella stagione 2013/14 è nelle fila della Liomatic Bari nella Legadue Silver, dove viaggia a 16 punti di media e 2.5 assist ma a dicembre arriva la chiamata della Viola Reggio Calabria dove conclude il campionato in Legadue Silver.

Nelle due annate successive Monaldi è protagonista con la maglia di Chieti, due stagioni che, sotto il lavoro di Massimo Galli, ora suo coach a Pesaro, lo fanno conoscere come uno dei migliori giocatori italiani, con un impiego medio di 32.2 minuti, 12.5 punti, 3.1 assist e 2.9 rimbalzi a gara. Poi passa alla Dinamo Sassari con la quale disputa il campionato A1. Ad Agosto 2017 ha firmato con Pesaro dove sono molto soddisfatti delle sue prestazioni, in una piazza storica e molto calda.

Diego con la Nazionale Italiana ha vestito la maglia azzurra in tutte le categorie giovanili, spicca l’oro di Tallin in Estonia nel 2013 con la Under20 di Sacripanti mentre nel 2015 viene aggregato alla Nazionale Sperimentale azzurra guidata da Attilio Caja.

Paolo Iannuccelli

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*