#Calcio #SerieD – Manita #Latina alla #LupaRoma, Iadaresta fa 20

Cinquina del Latina alla Lupa Roma (5-1 il finale). I nerazzurri passano al primo vero tentativo: è il 4’ quando Atiagli crossa dalla sinistra: la palla rimbalza e scavalca Natale ma diventa una “caramella” per Tribuzzi, che di destro spara sul primo palo e supera Lazzari. Tre minuti dopo l’immediato pari della Lupa Roma. Svidercoschi approfitta della leggerezza della difesa nerazzurra e si incunea in area, Bortolameotti riesce a togliergli il pallone, che poi arriva a Milani, che con un potente destro infila in rete. Nuovo vantaggio del Latina al 17’ con Balzano che “buca” un cross di Natale, ne approfitta Palazzo che serve a Cittadino l’assist per il 2-1. Alla girandola di gol, poi, non può non partecipare il bomber nerazzurro Iadaresta, che sugli sviluppi di un corner di Cittadino prende l’ascensore per incornare e mettere il pallone sul secondo palo, alle spalle di Lazzari.
Il Latina continua a macinare gioco e occasioni da gol. A sfiorare il poker è prima Palazzo – stop e tiro dagli 11 metri – e poi Cittadino, che con una sventola dai 25 metri sfiora l’incrocio dei pali, dandolo solo l’illusione del gol al pubblico del Francioni. Poker che poi arriva al 42’ quando Palazzo se ne va sulla destra e mette al centro per l’accorrente Natale, che di testa mette in rete.

Al rientro dagli spogliatoi si riparte con una Lupa rivoluzionata. L’inerzia del match, però, non cambia. È il Latina a fare la partita e a collezionare occasioni, come al 6’, quando Natale si invola e non realizza la doppietta solo per l’ottima uscita di Lazzari, che si oppone e mette in angolo. Poco dopo ci prova Tribuzzi, che dopo una serpentina in area spara alto. Il ritmo, poi, inevitabilmente cala e la sfida diventa quasi un’amichevole. Scibilia, al 35’, salva sulla linea dopo un colpo di testa di Piva sugli sviluppi di un corner. Iadaresta, poi, fa cinquina e timbra il suo ventesimo gol stagionale. Il Latina va così a conquistare il secondo successo consecutivo e consolida la sua posizione in zona play off.

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*