#Cisterna – Finti operai per una rapina vera: anziana immobilizzata, bottino ingente

Si sono finti operai e, vestiti con tanto di tute blu, si sono assicurati l’ingresso in casa. Una volta all’interno hanno “tolto la maschera” e mostrato quello che veramente erano: due spietati rapinatori. I malviventi sono entrati in azione questa mattina – intorno alle 10 – in una villetta nella periferia di Cisterna, nella zona de Le Castella.

Con la scusa di dover effettuare dei controlli, i due rapinatori sono entrati in casa. Hanno immobilizzato un’anziana di 82 anni ed hanno iniziato la loro razzia. Poi si sono concentrati anche sulla villetta adiacente, di proprietà della figlia della donna, dove hanno anche smurato una cassaforte. Poi la fuga con un bottino ingente, con soldi e gioielli, nonchè una pistola semiautomatica e 50 pallottole, regolarmente detenute dai proprietari di casa.

Solo a quel punto l’anziana ha potuto lanciare l’allarme. Sul caso sono ora in corso le indagini dei carabinieri.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*