#Fondi – Ladra seriale tradita dalle impronte, identificata dopo 4 anni

Specializzata in furti in abitazione, una ladra seriale di etnia rom di 25 anni è stata identificata dalla polizia scientifica ed è ora ricercata. Si tratta di un’esperta: all’attivo numerosi colpi sul territorio nazionale, ma anche in Portogallo e Svizzera. Ad ogni arresto aveva fornito generalità diverse: “Ad oggi – fa sapere la questura – associate alle sue impronte digitali, risultano negli archivi della Polizia, ben 12 nomi diversi ed ben due mandati di cattura, emessi sempre per aver consumato dei furti”.

L’indagine riparte quindi a distanza di quattro anni dal furto a casa di un’anziana: la Procura di Latina ha incaricato gli investigatori della polizia di Fondi, di ricercare la nomade in collaborazione con gli altri uffici di polizia che hanno trattato gli altri casi.

La ladra aveva lasciato le proprie impronte sul portagioie che aveva ripulito poco prima. La scientifica le aveva rilevate con la tecnica della evidenziazione delle impronte latenti, attraverso l’utilizzo di polveri igroscopiche. Dai primi accertamenti, le impronte erano associate ad alcun delinquente e quindi il caso era stato archiviato.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*