Frosinone – Blitz antidroga nelle case popolari, arrestato un 36enne

Blitz antidroga della Squadra Volante della Questura di Frosinone. Gli agenti, coadiuvati dalle unità cinofile di Nettuno, intorno alle 21.30 di ieri sera hanno fatto irruzione in un edificio di case popolari di via Marittima, nota zona di spaccio del capoluogo ciociaro. Da tempo la zona era finita sotto la lente di ingrandimento degli uomini delle Volanti, che ieri sera hanno svolto diverse perquisizioni domiciliari.

Durante i controlli, un uomo di 36 anni ha tentato di fuggire attraverso la scalinata principale. Fuori ad aspettarlo, però, c’erano altri equipaggi del reparto Volanti, che lo hanno fermato e sottoposto ad una perquisizione personale con l’ausilio del cane “Isco”. Subito positivo il primo controllo: l’uomo aveva oltre 12 grammi di cocaina suddivisi in dosi e pronti per essere spacciati.

Trovato anche un bilancino di precisione nascosto all’interno dei calzini, gli agenti hanno continuato la perquisizione nella sua residenza, in un’altra zona della città. Anche l’ulteriore controllo domiciliare risultava positivo tanto da rinvenire altre dosi di cocaina e di hashish, tutte già confezionate.
L’uomo giustificava la sua presenza nell’edificio di via Marittima in quanto compagno di una residente del palazzo, anche quest’ultima già conosciuta dalle forze dell’ordine per reati della stessa indole e pertanto oggetto di perquisizione. Durante le operazioni è stato segnalato al Prefetto un altro soggetto residente nel palazzo erché trovato in possesso di stupefacente.