Giro d’Italia – Frascati incorona Carapaz e mette ko Domoulin. Ora la tappa pontina

La quarta tappa dell’edizione numero 102 del Giro d’Italia ha incoronato Carapaz e messo fuori gioco uno dei grandi favoriti per la vittoria finale, Tom Domoulin. Il primo ha vinto, in volata, sul traguardo di Frascati, dopo i 235 chilometri dalla partenza di Orbetello. L’altro, invece, è rimasto coinvolto in una caduta a 6 chilometri dall’arrivo ed ha accumulato un pesantissimo ritardo di 4 minuti. In più, sono le condizioni fisiche dell’olandese a preoccupare, visto che Domoulin subito dopo l’arrivo  è stato accompagnato in ospedale con un’ambulanza. La sua squadra, la Sunweb, ha poi fortunatamente ufficializzato che il campione olandese non ha fratture.

Per l’ecuadoriano Carapaz è la seconda vittoria in carriera al Giro d’Italia. Corsa che vede sempre leader Roglic, che domani ripartirà proprio da Frascati ancora una volta con la maglia rosa, e con un vantaggio incrementato nei confronti di Vincenzo Nibali e Simon Yates, arrivati al traguardo con 18″ dal vincitore.

La quinta tappa del Giro d’Italia è quella che attraverserà Velletri e poi gran parte della provincia di Latina, per arrivare a Terracina dopo un percorso di 140 chilometri.
Per l’occasione ci saranno delle inevitabili ripercussioni sulla circolazione stradale, con strade chiuse e percorsi degli autobus deviati. Questa la situazione a Latina.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*