Latina – Aggredisce e rapina i genitori per acquistare la droga, arrestato

I carabinieri del nucleo Radiomobile di Latina hanno arrestato un ragazzo di 28 anni con le accuse di rapina, lesioni, maltrattamenti in famiglia e atti persecutori. I militari dell’Arma sono intervenuti intorno alle 12 di ieri in via Bruxelles, presso l’abitazione dei genitori dell’arrestato.

Qui, i carabinieri hanno accertato che il 28enne – un tossicodipendente della zona – dal dicembre del 2018 si rendeva protagonista di una condotta persecutoria nei confronti dei genitori, costringendoli – usando anche la violenza – a consegnargli delle somme di denaro per acquistare sostanza stupefacente.

Il giovane è stato fermato e arrestato non lontano dall’abitazione dalla quale si era allontanato dopo aver aggredito e percosso per l’ennesima volta i genitori, per poi portargli via il portafogli e due orologi.
I genitori, costretti a ricorrere alle cure mediche presso il pronto soccorso dell’ospedale Santa Maria Goretti di Latina, sono stati medicati e giudicati guaribili in dieci giorni a causa di alcune contusioni al volto. Per il 28enne, invece, si sono aperte le porte della casa circondariale di Latina.