Latina – Domenica apertura straordinaria dell’Archivio di Stato

Silverio Corvisieri ha donato all’Archivio di Stato di Latina documenti storici di grande valore. Un gesto di inestimabile valore da parte del noto politico, scrittore e giornalista ponzese, che ha rivestito per tre legislature la carica di deputato del Pci, oltre ricoprire altri importanti incarichi in campo nazionale nella sinistra extraparlamentare.

E domenica, in occasione dell’evento nazionale che coinvolge Archivi e Biblioteche statali, a Latina andrà in scena l’evento “Domenica di Carta”.  L’Archivio di Stato di Latina effettuerà un’apertura straordinaria per valorizzare il prezioso patrimonio documentario conservato e implementare quegli atti di liberalità come l’affidamento all’Istituto dell’Archivio dell’onorevole Silverio Corvisieri, con annessa biblioteca, finalizzati alla fruizione delle future generazioni.

Dovendo procedere nel compito istituzionale che più di altri consente di sviluppare rapporti di collaborazione con enti e personaggi della cultura e della società civile, cioè l’attività di valorizzazione e divulgazione, l’Archivio di Stato di Latina ha organizzato, dalle 9.30, un incontro nella Sala conferenze dell’Istituto dal titolo “Politica, istituzioni e società nella provincia di Latina degli anni ’60. Esperienze e testimonianze”, per ascoltare alcuni dei protagonisti, figure di riferimento per il complesso e articolato territorio pontino. Parteciperanno al dibattito: Silverio Corvisieri, Vittorio Cotesta, Floriana Giancotti, Pino Giancotti, Salvatore Mango, Gabriele Panizzi, Pier Giacomo Sottoriva, Vincenzo Zaccheo.

Si terrà una visita guidata tematica, con esposizione di materiale documentario e fotografico, nonché delle opere originali degli studenti del Liceo artistico di Latina. Durante l’orario di apertura, sarà inoltre possibile visitare l’Archivio e i suoi depositi.

Paolo Iannuccelli