#Latina – Imbraccia il fucile e spara all’impazzata contro gli animali, arrestato

Era uscito di casa e aveva iniziato a sparare contro gli animali domestici di sua proprietà. All’arrivo delle forze dell’ordine aveva già ucciso due cani. Momenti di follia ieri sera (poco dopo le 22.30) nella zona di Borgo Bainsizza, alle porte di Latina, dove sono dovuti intervenire gli agenti della Squadra Volante della Questura per fermare un uomo che stava per compiere una vera e propria strage. L’uomo, infatti, stando a quanto ricostruito dalle forze dell’ordine intervenute, dopo aver ucciso i suoi due cani si era messo al volante della sua auto alla ricerca di altri animali da uccidere.

Le ricerche intraprese dagli agenti di Polizia hanno permesso di rintracciare l’uomo a poca distanza per poi costringerlo a fermarsi e a consegnare il fucile: si tratta di un fucile a pompa calibro 12, marca Winchester, sequestrato insieme a diverse cartucce a pallettoni.
L’uomo è stato così arrestato per detenzione e porto abusivo di arma clandestina, uccisione di animali, danneggiamento aggravato e violazione degli obblighi imposti dalla Sorveglianza Speciale.
I successivi accertamenti hanno infatti permesso di verificare che l’uomo, durante la sua azione, aveva esploso diversi colpi anche contro alcune auto parcheggiate.