Latina – Lele Casalvieri, una carriera super iniziata a Pesaro con coach Scariolo

Latina è terra di ottimi direttori sportivi e illuminati dirigenti nel basket che conta, in testa Gabriele Casalvieri ora a Mantova con gli Stings in serie A2, reduci dal bel successo con Udine.
Nato a Latina nel 1971, inizia la sua carriera come giocatore nella Pallacanestro Latina con istruttore Mimmo Mascolo, poi coach Marcello Zanda. Inizia il suo percorso importante nella Scavolini Pesaro (1987) guidato da coach Sergio Scariolo, ora tecnico della Spagna campione del mondo e assistente ai Toronto Raptors campioni in carica Nba.

In Serie A1 fa il suo esordio a Torino (’92), segnando 20 punti contro Cantù e per due stagioni resta in forza alla Robe di Kappa, seguito dal coach Dido Guerrieri che lo stimava moltissimo ed ha contribuito alla sua crescita tecnica e umana. Lele veste anche la casacca di Virtus Latina in B1 e poi Caserta (‘97) e Imola (2004). Casalvieri trova fortuna in B1 dove è sempre uno dei migliori realizzatori del campionato, grazie al suo tiro da tre punti.

A 35 anni un infortunio al ginocchio mette fine alla sua carriera e decide di iniziare la carriera di agente.
Assieme a Federico Boschi fonda l’agenzia MVPlayers nel 2008, diventa Agente Fip nel 2009, con il massimo dei voti, mentre dal 2007 è anche uno degli ideatori della Summer League di Imola, dove hanno partecipato squadre del calibro di Caserta, Virtus Bologna, Pesaro. Nel 2012 collabora con l’agenzia Interperformances sia sul fronte dei giocatori che per l’ideazione e la realizzazione dell’Adriatic Riviera Basketball Camp. Nel 2014 inizia una nuova e costruttiva collaborazione con la Sportlab Agency di Virginio Bernardi, molto conosciuto in provincia di Latina per avere allenato lo Scauri nei tempi d’oro. Da cinque anni Gabriele Casalvieri lavora come diesse a Mantova, piazza interessante ed entusiasta che ha ereditato il titolo sportivo di Mirandola.

Paolo Iannuccelli