#Latina – Picchia il compagno e lo chiude in casa, donna allontanata

La notte scorsa gli agenti della Squadra Volante della Questura di Latina sono intervenuti nella zona di Borgo Faiti, alle porte del capoluogo pontino, per la segnalazione di una lite in appartamento. Sul posto, i poliziotti hanno constatato la presenza, nel parcheggio antistante l’appartamento, di una giovane donna agitata e nervosa che, su richiesta degli operatori, con atteggiamento freddo e per nulla collaborativo, riferiva di non avere nulla dire.

Nel contempo, il compagno della donna, affacciato dal balcone di casa, urlava che la donna lo aveva aggredito per motivi di gelosia e lo aveva chiuso in casa, chiedendo aiuto. Dagli accertamenti effettuati è emerso che le liti tra i due erano frequenti e che diversi erano stati nei mesi scorsi gli interventi delle Forze dell’Ordine per riportare le parti alla calma; in uno di questi la donna addirittura aveva danneggiato il mobilio dell’appartamento e il parabrezza ed i tergicristalli dell’auto dell’uomo. Ma le liti non erano mai state cosi gravi: la donna, infatti, questa volta ha procurato evidenti lesioni al volto e alle braccia dell’uomo, inoltre aveva posto a soqquadro l’appartamento rompendo varie parti del mobilio.

L’uomo, in evidente stato di shock, dichiarava di aver paura per la sua incolumità e di voler interrompere la relazione con la donna. Lo stesso si portava presso il pronto soccorso dell’ospedale S.M.Goretti, per le lesioni giudicate guaribili in 15 giorni. Per la donna è stato disposto l’allontanamento dalla casa familiare.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*