Latina – Stretta della Polizia su droga e circolazione stradale: il bilancio dei controlli

Ieri sera gli agenti della Questura di Latina hanno effettuato un nuovo servizio straordinario di contrasto allo spaccio di sostanze stupefacenti nel capoluogo pontino. Il servizio ha interessato le zone “calde” della città, con particolare attenzione al quartiere Nicolosi e all’area delle autolinee Cotral ed alcuni soggetti sospetti sottoposti agli arresti domiciliari.

In particolare, a seguito delle segnalazioni ricevute anche in forma confidenziale, due equipaggi della Squadra  Volante e due pattuglie del Reparto Prevenzione Crimine provenienti dalla Capitale , con l’ausilio dell’unità cinofila antidroga Enduro proveniente dal Nettuno, hanno perlustrato il territorio con posti di controllo, utilizzando anche il sistema di bordo Mercurio per la lettura automatica delle targhe . Inoltre sono state effettuate tre perquisizioni domiciliari , due al grattacielo Pennacchi ed una in via Tagliamento.

Nel corso dell’attività inoltre, grazie all’ausilio dell’unità cinofila, veniva controllato un soggetto italiano all’interno del condominio Pennacchi, il quale spontaneamente consegnava due frammenti di sostanza solida , risultata essere hashish, per un peso di 2 grammi. Pertanto lo stesso veniva segnalato alla locale Prefettura in qualità di assuntore e sanzionato amministrativamente.

All’esito dei controlli, sono stati effettuati 6 posti di controllo, sono state controllate 71 persone, di cui 27 stranieri e 41 veicoli più 465 targhe di veicoli mediante sistema Mercurio di bordo in uso al Reparto Prevenzione Crimine. Inoltre sono state elevate 3 infrazioni al Codice della Strada.