Lions Club Sabaudia-San Felice Circeo, Vanda Bellini di nuovo presidente

Vanda Bellini “rompe” il protocollo e raddoppia, avvicendando se stessa alla presidenza del Lions Club Sabaudia-San Felice Circeo. Dopo un anno di intense attività, la presidente resta alla guida del club per un altro anno. Una “rarità” nell’associazionismo lionistico che, in questo caso, premia la passione con la quale la presidente Bellini ha condotto la sua missione, supportata da un instancabile direttivo.

Numerose le iniziative di beneficenza, solidarietà, socialità, amicizia e diffusione di virtuose pratiche per la pace e il benessere dell’umanità. L’ultima in ordine di tempo è stata presentata nel corso della conviviale. Si tratta del gemellaggio con il Lions club Capua Casa Hirta, presieduto da Antonio Lopatriello. Un vero e proprio Patto di amicizia, un evento importante per la vita di entrambi i club che si impegnano ad unire le loro forze ed i loro valori e principi per meglio testimoniare e svolgere la missione lionistica. La pergamena, firmata dai presidenti Bellini e Lopatriello, per sugellare il patto recita: “L’unione delle nostre forze possa, in un momento storico di incertezze e crisi spirituali, difendere i valori etici della società in evoluzione attraverso la rettitudine, la laboriosità e la libertà di pensiero e azione che da sempre ci contraddistinguono”.

Una domenica ricca di eventi, in pieno spirito lionistico, e di emozioni quella trascorsa ai piedi del promontorio del Circeo. Su proposta della socia fondatrice del club, nonché past governatore, Ida Panusa in Zappalà, è stata conferita la più alta onorificenza della Fondazione Lions Club International “Melvin Jones” ai dottori Fabio Ricci, senologo, e Roberto Cesareo, endocrinologo, apprezzati e stimati medici del Goretti di Latina, per il loro impegno profuso in azioni svolte a favore della collettività. Entrambi sempre in prima linea nelle attività lionistiche del club.

L’incontro conviviale all’Oasi di Kufra è stato condotto dalla presidente Bellini, perfetta padrona di casa. Agli ospiti ha dedicato un pensiero di Madre Teresa: “Incontriamoci sempre con un sorriso. Perché il sorriso è l’inizio dell’amore”. E con un sorriso il club ha rincontrato la socia onoraria Cristina D’Angelo che da anni vive lontana da Latina dove è stata comandante provinciale dei Vigili del fuoco. L’ingegnere D’Angelo, che da poco ricopre a Roma il prestigioso incarico di Vicedirettore Centrale della Difesa Civile e Politiche di Protezione Civile dei Vigili del fuoco, non ha saputo rinunciare alla conviviale del Sabaudia-San Felice Host.
Il gemellaggio con il club Capua Casa Hirta e il conferimento dei Melvin Jones sono stati giustamente preceduti dalla relazione finale dell’anno lionistico. Una sequenza di eventi di forte stimolo per il proseguo delle attività del club.