Pontinia – Carne avariata, chiusa un’azienda

450 chili di carne bovina avariata. A tanto ammonta il maxi sequestro operato dai carabinieri del Nas di Latina in un caseificio-macelleria di Pontinia, dove nei giorni scorsi i militari si era recati per un controllo sulla sicurezza degli alimenti.

La cella frigorifera in cui era contenuta la carne era arrugginita, sporca e con muffe sparse, persino sulla stessa carne che poi sarebbe stata venduta nella macelleria aziendale.

I carabinieri hanno richiesto anche l’intervento del personale della Asl di Latina e gli ispettori, dopo aver verificato lo stato dei luoghi in cui era conservata la carne, hanno disposto la chiusura temporanea, totale, dell’attività.