Ponza, tutto pronto per la Sagra del Casatiello

L’isola di Ponza si prepara per la Sagra del Casatiello. L’evento, che come ogni anno ricorre a Pasqua, si svolge nel pomeriggio in piazza Pisacane. Gli ingredienti della versione ponzese del dolce di origine campana sono farina, zucchero, lievito, strutto e scorza di limone.

Per i ponzesi il casatiello è uno dei dolci tipici del periodo pasquale, semmai da accompagnare con pecorino e fave fresche. Una volta impastato, deve essere fatto lievitare a calore moderato per una ventina di minuti; in molte case vengono usate pentole d’acqua calda che, sistemate vicino ai dolci, servono ad aumentarne la temperatura di quei gradi necessari a favorirne la lievitazione.

Ad accompagnare questo dolce, così come vuole la tradizione, saranno eccellenti vini tipici ponzesi, prodotti nelle spendide vigne delle “quattro F”, Fieno, Frontone, Faraglioni e Forna.
Da sempre i contadini isolani coltivano fave, piselli neri, lenticchie, ceci e cicerchie su dei terrazzamenti faticosamente ricavati sulle colline dell’isola.

Paolo Iannuccelli

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*