Roma – Due beni confiscati alla criminalità consegnati ai Municipi XIII e I

Due beni confiscati alla criminalità organizzata tornano a disposizione dei cittadini. Il Comune di Roma li ha consegnati negli ultimi giorni al Municipio XIII e al Municipio I. A renderlo noto questa mattina la sindaca Virginia Raggi attraverso le sue pagine social.

“Uno – spiega la Raggi – si trova in zona Boccea: è di ampia metratura e dislocato su più piani. Diventerà un centro ricreativo diurno per le persone con disabilità.
L’altro è nel centro storico di Roma. Si tratta di un locale che verrà utilizzato con scopi culturali e sociali: a livello municipale sarà fatta una valutazione per individuare il progetto specifico.

Con questi – analizza la sindaca di Roma – diventano 9 i beni che vengono restituiti alla città da quando, alla fine dello scorso anno, abbiamo richiesto all’Agenzia Nazionale per i beni confiscati alla criminalità organizzata circa 70 unità immobiliari. Negli appartamenti e nei locali già consegnati verranno realizzati, tra l’altro, centri antiviolenza, una casa per donne vittime di violenza e progetti per persone con disabilità”.