Roma – Già denunciato per maltrattamenti torna a molestare la compagna

Un uomo di 42 anni è stato arrestato a Roma dagli agenti di Polizia del Commissariato Monteverde con l’accusa di atti persecutori. L’intervento delle forze dell’ordine è scattato dopo una segnalazione giunta al numero unico per le emergenze 112, che riferiva di una persona che stava colpendo ripetutamente con dei pugni la vetrina di un negozio della zona, rivolgendo delle minacce ad una donna presente all’interno.

I poliziotti, dopo aver bloccato l’uomo, hanno preso contatti con la vittima, la quale ha riferito di essere stata costretta a chiudersi all’interno dell’esercizio commerciale per sfuggire alla violenza del suo ex.
Dal suo racconto le forze dell’ordine hanno capito che l’uomo, uno straniero di 42 anni, era già stato denunciato in passato dalla compagna per ripetuti maltrattamenti e molestie, presumibilmente causati dal continuo abuso di alcolici.

I due, pertanto, si erano separati ma recentemente lui era tornato dicendo di essere “cambiato” e di essersi disintossicato dalla dipendenza da alcol. La donna aveva cautamente iniziato a frequentarlo di nuovo ed a riaccoglierlo saltuariamente presso la sua abitazione. Dopo un primo periodo relativamente tranquillo, però, l’uomo aveva ricominciato a far uso di sostanze alcoliche, e i vecchi problemi si erano ripresentati come in passato.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*