Schianto sulla Sora-Cassino, l’auto delle vittime piena di arnesi da scasso

Restano gravi le condizioni della bambina di pochi mesi originaria di Atina che era in auto con i genitori, ieri sera, sulla Sora-Cassino all’altezza di Belmonte Castello, rimasta coinvolta nel tragico incidente di ieri sera in cui sono rimaste uccise due persone. La bimba è ricoverata al Gemelli di Roma.

Secondo quanto si apprende, le due vittime – due cittadini cileni – forse erano ladri, e forse erano in fuga. La loro automobile sarebbe infatti stata trovata piena di arnesi da scasso ed era stata segnalata nei giorni scorsi in zone spesso colpite da furti in abitazione. Sul caso indaga la Procura e sono in corso accertamenti sulla dinamica dell’incidente.