Sette in pagella sulla Gazzetta dello Sport. Diego Monaldi, cestista apriliano sulla cresta dell’onda

Diego Monaldi si appresta a giocare un partita di grande importanza a Cremona domenica sera, opposto al quintetto guidato dal coach della nazionale azzurra Meo Sacchetti. La sua Pesaro, in serie A1 di basket, cerca punti d’oro in chiave salvezza. Il cestista apriliano è sulla cresta dell’onda. La Gazzetta dello Sport lo ha giudicato con un bel sette in pagella e osannato per aver contribuito in maniera determinante al successo dei pesaresi in rimonta con Avellino. La eccellente prova difensiva di Diego Monaldi ha acceso l’entusiasmo dell’appassionato e caldo pubblico pesarese.

Diego Monaldi, cestista della VL Pesaro, ha 26 anni ed una carriera davanti. Capace di giocare come playmaker e come guardia è un figlio d’arte avendo il papà giocato con il Civitavecchia. Un ragazzo alla mano con prima passione il calcio. Il padre che era il dirigente responsabile della Virtus Aprilia gli propose di provare ed ha iniziato la strada verso il mondo dei canestri. Ha mosso i primi passi nella società della sua città, Aprilia, per poi proseguire l’ avventura a Roma, Siena e altre piazze storiche importanti. Ha vestito con successo la maglia della squadra nazionale italiana in campo giovanile.

Paolo Iannuccelli