Svaligiano un’auto a Sperlonga, fermati a Monte San Biagio

Nel corso della notte i carabinieri di Monte San Biagio, nell’ambito di un servizio di controllo del territorio finalizzato al contrasto dei reati contro il patrimonio, hanno arrestato due uomini di 20 e 38 anni, entrambi nomadi.  

In particolare i due sono stati raggiunti dai militari subito dopo aver rubato, previa effrazione, dall’interno di un’autovettura parcheggiata a Sperlonga (nei pressi del locale museo nazionale archeologico) una valigia contenente abbigliamento ed effetti personali, una fotocamera digitale e un navigatore satellitare.

Le successive perquisizioni personali e del veicolo consentivano di rinvenire nella disponibilità dei due anche un coltello di genere proibito della lunghezza complessiva di 20 centimetri nonché vari strumenti atti allo scasso, posti sotto sequestro così come l’auto utilizzata per il reato.

La refurtiva è stata parzialmente recuperata e restituita al proprietario mentre arrestati sono stati temporaneamente ristretti nelle camere di sicurezza, in attesa della celebrazione del rito direttissimo durante il quale dovranno rispondere dei reati di furto aggravato, possesso ingiustificato di grimaldelli e porto abusivo di armi ed oggetti atti ad offendere.