#Cisterna – Elisa Ciotti sarebbe stata uccisa dal marito, l’uomo ha confessato

Sarebbe stata uccisa dal marito Elisa Ciotti, la donna di 35 anni di Cisterna di Latina trovata senza vita questa mattina nella sua villetta a schiera di via Palmarola, nel quartiere San Valentino. L’uomo, sottoposto ad interrogatorio da parte dei carabinieri, avrebbe confessato.

A dare l’allarme questa mattina è stata la figlia della coppia, una bimba di 10 anni, ora sotto choc. La bimba ha dapprima avvisato i parenti e poco dopo è stata attivata la macchina dei soccorsi, con il personale del 118 che non ha potuto far altro che constatare il decesso della donna.

Stando alle prime informazioni, la donna (35 anni compiuti da poco pi di due mesi) è morta per un colpo alla testa. Si sta ora cercando l’oggetto contundente che ha provocato il decesso.

In mattinata i carabinieri hanno rintracciato il marito di Elisa Ciotti, che era uscito di casa intorno alle 7 – probabilmente era passato a prenderlo un collega – per andare a lavoro. È un autotrasportatore.

Tra marito e moglie sembra che intorno alle 4 di notte fosse scoppiata una violenta lite, così come hanno raccontato alle forze dell’ordine alcuni vicini.

L’uomo nel pomeriggio è stato arrestato.